5 Luglio 2016

MIKA +

XYLAROO

Piazza Duomo

 

9 Luglio 2016

ITALIAN BLUES NIGHT con:


  FRANCESCO PIU

MIKE SPONZA BAND

FINAZ FEAT. FABRIZIO POCCI

LINO VAIRETTI & PATRIZIO TRAMPETTI

NICK BECATTINI BAND FEAT. MAGIC BONES

MAURIZIO PUGNO

LINDA VALORI

BAD BLUES QUARTET

BIG BLUES BAND

ENDLESS HARMONY.

Piazza Duomo

 

10 Luglio 2016

BRIAN AUGER +

LUCKY PETERSON +

JAMES TAYLOR QUARTET +

THE TWISTERS (ALICE VIOLATO) +

LEON

 

Piazza Duomo

 

11 Luglio 2016

BASTILLE +

KELEVRA

Piazza Duomo

 

12 Luglio 2016

THE NATIONAL +

FATHER JOHN MISTY

Piazza Duomo

 

14 luglio 2016

SKUNK ANANSIE +

Down to ground

Piazza Duomo

 

15 Luglio 2016

WHITESNAKE +

HARDCORE SUPERSTAR +

THE ANSWER +

JUNKIE DILDOZ +

CRAZY RAIN

Piazza Duomo

 

16 Luglio 2016

DAMIEN RICE +

GYDA

Piazza Duomo

 

I Biglietti sono disponibili sul circuito

 Ticketone

 

Sito ufficiale del festival:

www.pistoiablues.com

Home On Music Home Vision Tv Modulo contatti
Il PISTOIA BLUES, giunto alla sua 37esima edizione, come da piacevole tradizione, anche nel 2016 ha portato la città toscana tra le principali protagoniste dell’estate musicale live italiana. Il cast è stato ospitato in diverse location, ha avuto il suo cuore pulsante nella suggestiva Piazza Duomo ha compreso artisti internazionali e nazionali di prim’ordine.

PISTOIA BLUES 2016

DALLA PIAZZA

Report degli eventi.

Le finali del Bluesin che si sono svolte il 24-25 Giugno

Foto Brian AugerBrian Auger (Londra, 18 luglio 1939) è un tastierista britannico.

 

Di estrazione jazz e rock, è stato popolare soprattutto negli anni sessanta e settanta come virtuoso dell’organo Hammond.

 

Pianista jazz, bandleader, musicista ed esperto organista con l’Hammond B3, Auger ha suonato o è stato in tournée con artisti come Rod Stewart, Tony Williams, Jimi Hendrix, Sonny Boy Williamson, Led Zeppelin, Eric Burdon, Mango, Giuni Russo e molti altri. Ha suonato jazz, il primo pop inglese, R&B, musica soul e rock, ed è stato nominato per un Grammy.

 

foto Luchy PetersonLucky Peterson è uno dei più eclettici musicisti blues del momento,ottimo chitarrista, cantante e fantastico organista.

Nato a Buffalo, New York, nel 1964 la musica è una parte costante della sua vita sin dai primi anni di vita. Suo padre, James Peterson è un chitarrista e cantante che si esibisce regolarmente al The Governor’s Inn, un club jazz e blues di Buffalo ed è proprio seguendo le orme del padre che Lucky ha assorbito lo spirito del blues.

 

James Taylor QuartetIl gruppo si è formato sulle ceneri dei ‘Prisoners’. Il primo singolo del gruppo fu la cover (1987) di un brano di Herbie Hancock, Blow-Up (già tema dell’omonimo film degli anni sessanta).

Agli inizi degli anni novanta il gruppo cambiò direzione, componendo qualche album soul con cantanti come Rose Windross dei Soul II Soul, Alison Limerick e Noel McKoy. Il singolo Love The Life ebbe anche un discreto successo, ma il richiamo dell’acid jazz con le tipiche sonorità dell’organo Hammond fecero sfornare a James Taylor l’album In The Hand Of The Inevitable, uno dei più venduti e apprezzati del gruppo.

 

Da allora i JTQ hanno sempre dato molto risalto alle performance live, dove è possibile godere appieno del loro talento. Per questo motivo l’album dal vivo Whole Lotta Live è stato molto apprezzato dal pubblico e dalla critica.

Bastille, gruppo RockI Bastille sono un gruppo musicale alternative rock britannico formatosi nel 2010 a Londra e composto da Dan Smith, Chris Wood, Kyle Simmons e Will Farquarson.

Il gruppo era nato come progetto solista di Smith, che ha deciso più tardi di formare un gruppo. Il nome deriva dal giorno della Presa della Bastiglia, festa nazionale francese che si celebra il 14 luglio, giorno in cui è nato Smith.

 

 

The National, New YorkI National sono un gruppo musicale indie rock formatosi a Brooklyn (New York) ed attivo dal 1999. I testi della band sono tutti scritti e cantati da Matt Berninger, cantante con voce baritonale. Con lui nella band, due coppie di gemelli: Aaron e Bryce Dessner, Scott e Bryan Devendorf. Al gruppo si unisce spesso Padma Newsome, cantante e tastierista dei Clogs, che cura gli arrangiamenti per gli archi e le tastiere.

Father John MistyFather John Misty è il moniker dietro a cui si cela Josh Tillman, cantautore e polistrumentista folk, rock e blues originario del Maryland.

Il musicista è attivo dal 2004, anno in cui comincia la sua produzione col nome J.Tillman, con cui pubblica ben sette album solisti (l’ultimo, Singing Ax, risale al 2010) caratterizzati da un cantautorato acustico debitore verso Neil Young, Nick Drake e Townes Van Zandt. Dopo anni di intensa attività live all’interno del circuito alternative folk di Seattle, nel 2008 si unisce ai Fleet Foxes come batterista, rimanendovi fino al gennaio 2012, quando decide di lasciare la band per dedicarsi alla carriera solista.

Skunk AnansieGli Skunk Anansie sono un gruppo rock inglese, la cui immagine è generalmente associata alla cantante e band-leader Skin (Deborah Dyer), nota tra l'altro per la sua abitudine di portare i capelli completamente rasati. Il gruppo si è formato nel 1994 e si è sciolto nel 2001, per poi riformarsi nel 2009. Il loro nome deriva dal dio-ragno dei racconti popolari dell'Africa Occidentale Anansi, con "Skunk" (cannabis) posto davanti per rendere il suono più aggressivo.

 

WhitesnakeGli Whitesnake sono un gruppo musicale hard & heavy fondato nel 1977 a Londra, Regno Unito.

 

Furono il progetto musicale di David Coverdale allo scopo di creare un sound originale nel panorama del rock e nel contempo di realizzare appieno le idee musicali del carismatico e dotato cantante ex Deep Purple, vero ed unico filo conduttore di tutte le intuizioni e composizioni, con una band di eccellenza alle sue dipendenze, reclutata da lui stesso di volta in volta.

 

Hardcore Superstar, gruppo musicale SvedeseGli Hardcore Superstar sono un gruppo musicale heavy metal formatosi nel 1997 a Göteborg, Svezia.

 La loro musica riprende le sonorità dell'hair/pop metal e dello sleaze metal degli anni '80 e comprende anche una forte influenza punk rock.

 

Damien RiceDamien Rice ha la sua prima esperienza musicale nel gruppo dei Juniper, con cui raggiunge un discreto successo con il singolo Weatherman. Tuttavia nel 1999, subito prima di incidere un album per la Polygram, Damien abbandona il gruppo a causa delle richieste troppo esigenti della casa discografica, che vuole spingere il gruppo verso obiettivi troppo commerciali che lasciano poco spazio alle vere intenzioni del cantante. Dopo l’uscita di Damien Rice dal gruppo, Paul Noonan lo sostituisce e i Juniper diventano i Bell X1.

MEDIA PARTNER:

TRADEMARK BY

PI 06517810484