Home On Music Home Vision Tv Modulo contatti

T

PISTOIA BLUES, DAMIEN RICE + GYDA

MEDIA PARTNER:

TRADEMARK BY

PI 06517810484

Torna al Pistoia Blues Vai ai nostri special

Report -

DAMIEN RICE + GYDA

e adesso, come è nostra consuetudine, lasciamo parlare i video..

Pistoia, 16 luglio 2016 - DAMIEN RICE Particolarmente apprezzato per i suoi concerti ricchi di emotività, Rice, dopo l’ultimo album “My Favourite Faded Fantasy” ha recentemente pubblicato un brano inedito con relativo videoclip intitolato “Hypnosis” inserita nella colonna sonora del film di animazione “The Prophets”.

Irlandese, Damien Rice cresce a Celbridge, nella contea di Kildare. Inizia a fare musica rock con la band Juniper, che ottiene un contratto discografico con la Polygram nel 1997 e un po’ di airplay in Irlanda con due singoli, senza però arrivare ad incidere un disco intero. Dopo avere passato un paio di anni in giro per l’Europa, Rice torna a Dublino e si rimette a fare musica. Il risultato sono una serie di singoli e l’album di debutto “O”, che arriva nel 2002 in Irlanda, nel 2003 nel resto d’Europa. Il passaparola sui formidabili concerti di Damien spinge il disco a decollare poco per volta, e una spinta ulteriore la dà la presenza di “The blower’s daughter” in apertura di “Closer”, film con Julia Roberts. Con il suo cantautorato intenso, Damien si costruisce così una solida base di pubblico, che però deve attendere fino al 2006 per un nuovo disco: nell’autunno esce “9”, anticipato dal singolo “9 crimes”.

Prima di lui la violoncellista islandese Gyda Valtysdottir in arte solamente Gyda, co-fondatrice del gruppo  dream-pop dei mùm lasciati per proseguire gli studi di musica classica armata di arco e violoncello. Le sue esibizioni soliste uniscono cover senza tempo del repertorio classico con le sue composizioni eteree e sognanti. Lo spettatore è trasportato in un mondo di paesaggi sonori ultraterreni e atmosfere che si sentono come “cambiamento nella struttura molecolare dello spazio”.