Home On Music Home Vision Tv Modulo contatti

T

PISTOIA BLUES, THE NATIONAL + FATHER JOHN MISTY

MEDIA PARTNER:

TRADEMARK BY

PI 06517810484

Torna al Pistoia Blues Vai ai nostri special

Report - The National + Father John Misty

e adesso, come è nostra consuetudine, lasciamo parlare i video..

Pistoia, 12 luglio 2016 -  Il gruppo di Brooklyn con all’attivo sei album in studio tra cui l’acclamato “Trouble will find me” (nomination ai Grammy Award come Best Alternative Album 2013), è una delle formazioni alternative indie rock più importanti ed influenti del panorama contemporaneo.  La data di Pistoia è l’unica occasione di vedere The National live in Italia questa estate.

La band guidata da Matt Berninger alla voce è completata da due coppie di gemelli Aaron Dessner (basso e piano), Bryce Dessner (chitarra), Scott Devendorf (chitarra), Bryan Devendorf (batteria).

Negli album dei The National ci sono echi che rimandano a Leonard Cohen, Grace Paley, Nick Cave, John Ashbery, The Smiths e Tom Waits, ma il pedigree del gruppo sta divenendo sempre più difficile da tracciare e alla fine il suono di The National somiglia soltanto a se stesso: un boato meditativo che inizia nel cuore, viene catturato nel cervello e risuona all’esterno.

 

In apertura un imperdibile concerto del cantautore Father John Misty che con l’ultimo album “I Love You, Honeybear” ha conquistato critica e pubblico. Father John Misty è il moniker dietro a cui si cela Josh Tillman, cantautore e polistrumentista folk, rock e blues originario del Maryland con sette album solisti alle spalle. Il musicista è attivo dal 2004, ha militato anche in diverse band tra cui i Fleet Foxes. Dal 2012 inizia il progetto Father John Misty con il disco “Fear Fun” ed il recentissimo “I Love You, Honeybear” (entrambi su Sub Pop), tra folk, pop e soul, con cui raccoglie consensi unanimi.