Sponsor

Registrato a Pistoia il 17/03/2016

Special

THE OUTSIDERS

Gli Outsiders sono un power trio dedicato alla riscoperta dei classici del Rock Internazionale, con un repertorio estremamente variegato che spazia dalla prima British Invasion degli anni ’60 fino al Metal degli anni ’80, con un dichiarato amore per il grande periodo del Progressive Rock che ha conosciuto la sua maggiore diffusione e fortuna negli anni ’70. La band è formata da tre eclettici musicisti con alle spalle numerose esperienze personali e collaborazioni di alto livello.
Il trio è così formato:

Fabrizio Pieraccini, chitarra e voce, Inizia il suo percorso musicale collaborando con Reflex, Bud Tribe, Bad Toys , gruppi che hanno giocato un ruolo importante nel panorama Heavy Metal italiano degli anni ’80. Nell'86 arriva la folgorazione per il progressive rock e assieme agli Airspeed di Siena nasce "Pictures" un grande demo tape che fa velocemente il giro di tutto lo stivale. Nell' 89 inizia la sua carriera come cantante solista in un progetto tutto italiano col produttore Bruno Zambrini , per anni l'autore dei piu grandi successi di Gianni Morandi. Nel 91 è con la BMG partecipando anche al Festivalbar con il brano Affetti Smarriti e nel 95 incide il primo LP per la Fonit Cetra intitolato "Fabrizio Pieraccini" interamente realizzato da Fabrizio con la collaborazione di nomi importanti tra i musicisti quali Cesare Chiodo al Basso, Alfredo Golino alla Batteria, Luca Ravagni al Sax. Nel 97 il ritorno alla scena rock con cover band varie poi nel 2000 la nascita dei GREEN e il ritorno al Prog Metal lo vedono leader della band che nel 2003 e nel 2005 produce due albums, intitolati rispettivamente "LIFE" e "Of Love And Soul" entrambi distribuiti worldwide da Frontiers Records. Nel 2013 Fabrizio si diploma presso il "Centro Studi Fingerstyle" di Davide Mastrangelo ad Arezzo ed inizia a suonare nei vari locali da solista fondendo la tecnica acquisita al repertorio storico che oramai lo caratterizza. Nel 2014 Fabrizio è sul palco di Santomato Live assieme a Ian Paice, lo storico batterista dei Deep Purple
Gli Outsiders hanno aperto il Live con un brano in memoria di Keith Emerson.
Alessio Vitali, basso e voce, proviene dal gruppo prog “Heaven & Hell” con i quali ha pubblicato gli albums “Eleven” (2000) e “Infinity”(2013). Bassista professionista dal 1984, alterna l’attività di musicista con quella di fonico, produttore ed insegnante. Fra le collaborazioni di maggior risalto: Don Airey (Colosseum II, Rainbow, Deep Purple), Andrea Braido (partecipazione all’album “Andrea Braido Band plays Deep Purple & Rainbow” 2015), Charamira (partecipazione al concerto del Primo maggio 2003 in Piazza S.Giovanni a Roma, trasmissione “Non Chiamatelo Circo” in onda in tre puntate su Rai 3 e altre importanti dirette RAI nel 2003) , Claudio Cinquegrana (U.T. New Trolls) , Massimo Colombo (Linea C), Toti Denaro, Danger Zone (partecipazione all’album “Victim of Time” 1984), James Christian (House of Lords), Tracy G (Ronnie James Dio), Roberto Gualdi (P.F.M.), Ken Hensley (Uriah Heep), Maurizio Maniglia (partecipazione all’album “Inside Colors” 1990), Bernie Marsden (Whitesnake), Ian Paice (Deep Purple), Ranfa Band (produzione album “Little Hard Blues” 2007), Roberto Tiranti (Labyrinth), Joe Lynn Turner (Rainbow, Deep Purple), Michele Vanni (Luca Carboni Band).

© 2015 Vision TV